La DOCG Brunello di Montalcino è riservata al vino rosso.

La zona di produzione comprende l’intero territorio amministrativo del comune di Montalcino.

La vocazione del territorio di Montalcino a produrre vini di grande qualità è nota fin dal Medioevo. Ma il padre del vino Brunello di Montalcino moderno fu certamente Clemente Santi. Nel 1869 un suo Vino Scelto (Brunello) fu premiato con medaglia d’argento dal Comizio del circondario.
Nel 1893 il Ministero dell’Agricoltura premia un vino di Raffaello Padelletti e all’inizio del ‘900 il Brunello di Paccagnini vince molti prestigiosi riconoscimenti sia nazionali che internazionali.

La sede operativa

SOP26 Montalcino

Il Consorzio

torna Indietro