La DOCG Lison è riservata ai vini ottenuti da vigneti costituiti per almeno l’85% dalla varietà di vitigno Tai.

La zona di produzione abbraccia diversi comuni in provincia di Venezia, Treviso e Pordenone. Si tratta infatti di una Denominazione interregionale, poiché si estende su zone appartenenti sia al Friuli Venezia Giulia che al Veneto.

La Denominazione prende il nome dal borgo romano di Lison a dimostrazione che la coltivazione della vite era già viva all’epoca dei Romani. Tuttavia è solo con l’avvento dei monaci benedettini nel X secolo d.C., che avviene una razionalizzazione del metodo di coltura della vite.

La sede operativa

SOP12 Mareno di Piave

Il Consorzio

torna alla regione Friuli Venezia Giulia
torna alla regione Veneto