La DOC Castel del Monte consente la produzione di numerose tipologie di vino: bianco,  (anche frizzante e spumante), rosso (anche novello), rosato (anche frizzante e spumante), Bombino bianco (anche frizzante e spumante), Chardonnay (anche frizzante), Sauvignon (anche frizzante), Nero di Troia, Cabernet (anche Riserva), aglianico (anche Riserva) e aglianico rosato (anche frizzante).

La zona di produzione comprende il territorio comunale di Minervino Murge, in parte i territori comunali di Andria, Canosa di Puglia, Corato, Trani, Ruvo, Terlizzi, Bitonto, Palo del Colle e Toritto e completamente l’isola amministrativa D’Ameli del comune di Binetto.

La tradizione vitivinicola millenaria della zona è attestata da numerosi documenti di notevole valore storico (archivi e biblioteche monastiche ) e da opere d’arte risalenti al periodo della Magna Grecia (Museo Jatta),.

Tutto ciò attesta lo stretto legame tra i fattori umani e le qualità e le caratteristiche peculiari del vino.

La sede operativa

SOP33 Castel del Monte

torna Indietro