Il 20 ottobre 2021. Il rapporto Valoritalia evidenzia la tenuta del comparto vitivinicolo nazionale nel periodo più difficile dal dopoguerra. Quasi 2 miliardi le bottiglie certificate, sfiorati gli 8 miliardi di valore per le denominazioni gestite dall’ente. L’imbottigliato complessivo ha registrato una crescita dell’1%.

Sempre più importante il valore aggiunto costituito dalle certificazioni. Per l’Osservatorio Nomisma-Valoritalia, 9 aziende su 10 hanno intenzione di adottare almeno una nuova certificazione entro i prossimi 2 anni, vino sostenibile quello su cui ricade maggior interesse.

Scarica il comunicato