La DOC Dolcetto d’Asti è riservata ai vini rossi.

La zona di produzione comprende l’intero territorio dei comuni di Bubbio, Cassinasco, Castelboglione, Castelletto Molina, Castel Rocchero, Cessole, Fontanile, Loazzolo, Maranzana, Mombaldone, Mombaruzzo, Monastero Bormida, Montabone, Olmo Gentile, Quaranti, Roccaverano, Rocchetta Palafea, S. Giorgio Scarampi, Serole, Sessame, Vesime e la porzione di territorio situata sulla destra orografica del torrente Belbo.

L’ampia diffusione del Dolcetto nell’Alto Monferrato (e nella fascia preappenninica) è attestata già da insigni studiosi e ampelografi piemontesi dei secoli XVIII e XIX, quali Nuvolone e Gallesio, che cita anche il sinonimo “uva d’Acqui”.

La sede operativa

SOP05 Barbera

Il Consorzio

torna Indietro